2017 / 10.Ago / Digital Tips

Come proteggere la connessione di casa

La navigazione senza fili non è mai del tutto sicura, soprattutto nelle abitazioni che diventano sempre più intelligenti, connesse e integrate alle tecnologie dell’Internet of things
Come proteggere la propria rete di casa e i dispositivi ad essa connessi? Ecco alcuni semplici accorgimenti:

Modificare le credenziali di accesso al router
Di norma i dati di login sono impostati su admin, sia per il nome utente che per la password. Il primo suggerimento è quello di modificare queste credenziali dopo il primo accesso, in modo da renderlo (quasi) inaccessibile a possibili tentativi di attacco da parte di hacker.
Se si dispone di una linea Acantho, il router in dotazione è già impostato in modo tale che nessun terzo vi possa accedere. Per qualsiasi variazione alle impostazioni del modem – modulo wi-fi o VPN – basterà chiamare l’assistenza e tutta la procedura sarà gestita da un tecnico dedicato.

Verificare il protocollo di sicurezza utilizzato
Ad oggi il protocollo più sicuro per proteggere i router è costituito dal WPA2 (Wi-Fi Protected Access 2), anche se alcuni modelli presentano una protezione con chiavi d’accesso generate secondo protocolli più obsoleti, come il WPA e il WEP (Wired Equivalent Privacy). Per verificare o modificare i protocolli di sicurezza dei dispositivi Acantho sarà sufficiente contattarci tramite il form al link e un nostro tecnico vi contatterà per fornirvi tutte le informazioni utili.

Modificare il nome della rete e la chiave di accesso al wi-fi
Un ulteriore aspetto da considerare per migliorare il livello di protezione, è modificare il nome della rete e la chiave di accesso. Mantenere il nome di default può essere infatti indice di bassa protezione, aumentando il rischio di possibili intrusioni da parte hacker. Se si dispone di un router Acantho è possibile personalizzare il nome di rete, comunicandolo ad un tecnico Acantho che provvederà ad effettuare personalmente la modifica.

Verificare la lista dei dispositivi connessi alla rete
Ci sono alcuni segnali che potrebbero indicare la presenza di dispositivi non autorizzati all’interno della vostra rete, tra cui rallentamenti di navigazione e file di condivisione che risultano modificati.
Su richiesta del Cliente, Acantho può verificare la lista dei dispositivi connessi al wi-fi del router in un determinato arco di tempo. Nel caso di collegamenti abusivi, si interverrà con un cambio di password per escludere qualsiasi minaccia di intrusione.

Assicurarsi di mantenere attivo l’antivirus
Altro importante strumento di protezione è sicuramente il software antivirus e antispam che viene installato sui dispositivi della rete Acantho, e aggiornato periodicamente con le definizioni più attuali per il riconoscimento dei nuovi virus.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sulla nostra rete e dispositivi di
connessione compila il form .

Condividi: